SCRAMBLER THERAPY



http://www.albamedica.it/wp-content/uploads/2017/11/Scrambler-Therapy.jpg

La Scrambler Therapy, è una terapia che si effettua con un dispositivo chiamato Calmare MC5A, un’apparecchiatura ideata e sviluppata in Italia.

Il macchinario produce stimolazioni elettriche a bassa intensità, con forme d’onda e modulazioni specifiche, dirette proprio ai nervi che conducono il dolore, con l’obiettivo di annullarlo rapidamente. To scramble significa infatti “disturbare”, “ingannare” “mescolare”:il segnale di dolore viene infatti intercettato, reso indecifrabile e neutralizzato, dal segnale artificiale generato dal dispositivo medico.

L’analgesia prodotta è molto rapida: già dopo pochi secondi dall’inizio della stimolazione è possibile verificarne l’effetto sul dolore che viene immediatamente abolito o fortemente ridotto.Ripetendo quotidianamente la stimolazione, si cerca di riportare il sistema nocicettivo ad un nuovo equilibrio. In pratica le soglie del dolore che si erano patologicamente abbassate, possono normalizzarsi e l’effetto tende a permanere per un tempo sempre maggiore ad ogni trattamento.

La stimolazione avviene attraverso lasemplice applicazione di elettrodi adesivi sullapelle, simili a quelli utilizzati per un semplice elettrocardiogramma, è quindi totalmente non invasiva.

La terapia non provoca assolutamente dolore ed anzi viene spesso definita piacevole.

In anni di utilizzo non sono mai stati descritti casi di effetti indesiderati: si tratta di una tecnica estremamente sicura.Un ciclo completo prevede normalmente dieci sedute di circa 45 minuti, di solito si effettua una seduta al giorno dal lunedì al venerdì, per due settimane.

Su che tipo di dolore può essere impiegata la Scrambler Therapy?

Obiettivo principale della Scrambler Therapy è il dolore cronico: il dolore che persiste, malgrado sia guarita la malattia o la lesione che lo ha causato. Quando il dolore cronicizza il nostro “sistema di allarme”, cioè il sistema nocicettivo, entra in uno stato di ipersensibilità, si instaurano a livello centrale dei perversi circoli viziosi e sentiamo sempre più dolore. Si arriva al punto che semplici stimoli tattili o un lievissimo calore possono diventare assolutamente insopportabili, oppure che lievi stimoli dolorosi causano dolori lancinanti.

Ogni dolore cronico può essere trattato con la Scrambler Therapy, in particolare il dolore neuropatico, anche se resistente a farmaci potenti come gli oppiacei o gli anticonvulsivanti. Ci sono esperienze ad esempio su nevralgie trigeminali, lombosciatalgie, cervicalgiee brachialgie, nevralgie post herpetiche, neuropatie diabetiche o da chemioterapici, nevralgie post traumatiche e post chirurgiche, dolore artrosico cronico ecc. Anche il dolore oncologico può essere trattato con la Scrambler Therapy.

I risultati del nostro centro sono stati presentati a diversi congressi: in una scala che va da 0 a 10, intensità media del dolore neuropatico viene ridotta da 7,8 a 1,7 ed il 95% dei pazienti che concludono il ciclo ottengono almeno il dimezzamento del dolore iniziale.


Dott. DOMENICO RUSSO
ALGOLOGIA/TERAPIA DEL DOLORE

PER RICHIEDERE MAGGIORI INFORMAZIONI


Nome e Cognome (Richiesto)

Email (Richiesto)

Oggetto

Messaggio


footer

Info

INDIRIZZO Via G. Verdi 10/12 Albano Laziale RM
EMAIL info@albamedica.it
TELEFONO/FAX 06 9369074

Ultime News

© 2017 Albamedica. All rights reserved.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi